S.S. 18 Tirrena Inferiore - Battipaglia, SA | 07:00 - 20:00

Il nostro blog

Come fare i ravioli di ricotta: ricetta e segreti

I ravioli di ricotta sono uno dei migliori modi per assaporare la nostra ricotta di bufala e renderle onore, preparando al contempo un piatto della tradizione che fa sempre grande figura a tavola.

Preparare i ravioli di ricotta a mano non è difficile ma dà grande soddisfazione, soprattutto quando poi i tuoi invitati a tavola si leccano i baffi come sarà di certo successo alla nostra affezionata Rosaria Minetti (i ravioli in copertina sono i suoi).

Vediamo allora come preparare i ravioli di ricotta fatti in casa con la pasta sfoglia all’uovo e la ricotta di bufala.

Come fare la pasta per i ravioli

La pasta fatta in casa può essere di diversi tipi. C’è quella semplice fatta di sole acqua e farina e c’è quella all’uovo, più sostanziosa grazie alle uova.

Per i ravioli consigliamo la pasta all’uovo.

La sfoglia di pasta all’uovo richiede un po’ di pazienza nell’impasto e l’uso di un mattarello o di una macchina apposita per stenderla.

Vediamo insieme come prepararla.

Ingredienti della pasta all’uovo

Per preparare la sfoglia di pasta fresca all’uovo per i nostri ravioli di ricotta per 4 persone serviranno i seguenti ingredienti:

  • 400 g di farina di tipo 00
  • 4 uova fresche

La regola generale è di pesare 100 grammi di farina per ogni uovo usato. Bisogna però tenere della farina sempre a portata di mano perché il piano di lavoro va sempre tenuto ben infarinato.

Se la pasta risultasse troppo appiccicosa durante la lavorazione potrete sempre aggiungere altra farina fino ad ottenere un impasto con la giusta elasticità.

Se invece la pasta risultasse troppo secca potrete aggiungere dell’acqua.

Passiamo al procedimento.

Procedimento pasta all’uovo fatta a mano

Versate la farina oo sul piano di lavoro creando una montagnella che andrete ad “aprire” alla sommità, creando una sorta di cratere.

Al centro del cratere versate le uova leggermente sbattute e cominciate ad impastare.

A questo punto l’impasto sarà umidiccio e appiccicoso e farà un po’ di grumi.

Continuate ad impastare fino a che non otterrete un impasto omogeneo e più asciutto. Tirate la pasta per qualche minuto con i palmi delle mani finché non sarà abbastanza asciutta ed elastica.

A questo punto l’impasto è pronto.

Se avete bisogno di metterlo da parte per qualche tempo intanto che preparate il ripieno dei ravioli, appallottolate l’impasto e avvolgetelo in una pellicola per evitare che si asciughi.

Come stendere la sfoglia per i ravioli

Per stendere la pasta sfoglia dei ravioli di ricotta avrete bisogno di un mattarello oppure di una macchina per la pasta fresca.

Con la macchina per la pasta a mano sarete più veloci.

Se usate il mattarello, ecco un segreto: cominciate a stendere una piccola porzione di pasta appallottolata e mano a mano che la stendete partite dal centro e stendetela in tutte le direzioni per ottenere una sfoglia omogenea.

Tenete il piano di lavoro sempre ben infarinato.

A pasta stesa sarete pronti a posare il ripieno di ricotta.

Come fare il ripieno dei ravioli

Per i ripieno dei vostri ravioli potrete utilizzare anche solo la ricotta di bufala a cui potete aggiungere, a vostro piacimento, sale, pepe, noce moscata e parmigiano.

Ma esistono diversi tipi di ripieni per i ravioli alla ricotta.

Diversi tipi di ripieno

I più comuni ravioli sono:

  • ravioli ripieni di ricotta e spinaci;
  • ravioli ripieni di carne;
  • ravioli ripieni di ricotta e prosciutto cotto;
  • ravioli ripieni di ricotta e zucca;

Queste sono solo alcune idee. Potrete personalizzare il ripieno dei vostri ravioli in base ai vostri gusti e a quelli dei vostri ospiti.

Il nostro consiglio? Aggiungete piccoli tocchetti di scamorza di bufala affumicata: i vostri ospiti resteranno sbalorditi dalla sorpresa.


Potrebbe interessarti anche:

Come fare i ravioli

Abbiamo la sfoglia di pasta all’uovo e abbiamo il ripieno, ma come si fanno i ravioli?

Prima di tutto bisogna scegliere lo strumento da usare per fare i ravioli:

  • lo stampo per ravioli
  • lo stampo singolo
  • una rotella tagliapasta

Come usare lo stampo per ravioli

Stendete la pasta all’uovo sottile e infarinata sullo stampo.

Ponete il ripieno sulla pasta riempiendo ogni cavità dello stampo e schiacciando un po’ con le dita.

Ricoprite lo stampo con altra sfoglia di pasta all’uovo: fatela aderire bene a quella sottostante, poi passate con il mattarello.

Capovolgete lo stampo e avrete i vostri bei ravioli pronti per essere cotti. Per separarli bene aiutatevi con una rotella tagliapasta tagliapasta.

Come usare lo stampo per ravioli singolo

Se possedete uno stampo per ravioli singolo, ecco come fare.

Stendete la pasta all’uovo sottile e infarinata sul vostro piano di lavoro.

Ponete il ripieno sulla pasta aiutandovi con una sac à poche. La dose di ripieno dipende anche dalla forma e dalle dimensioni che vorrete dare ai vostri ravioli. Ricordate però di lasciare il giusto spazio fra una dose di ripieno e l’altra, la dove le due sfoglie dovranno aderire e poi dovranno essere tagliate.

Ricoprite la vostra sfoglia con ripieno così come l’avete preparata con altra sfoglia di pasta all’uovo: fatela aderire bene a quella sottostante.

Ora con il vostro stampo potrete ritagliare i vostri ravioli di ricotta uno ad uno.

Come usare la rotella tagliapasta per fare i ravioli

Ecco come preparare i vostri ravioli ripieni senza lo stampo, ma usando la classica rotella tagliapasta.

Stendete la pasta all’uovo sottile e infarinata sul vostro piano di lavoro.

Ponete il ripieno sulla pasta aiutandovi con una sac à poche. La dose di ripieno dipende anche dalla forma e dalle dimensioni che vorrete dare ai vostri ravioli. Ricordate però di lasciare il giusto spazio fra una dose di ripieno e l’altra, la dove le due sfoglie dovranno aderire e poi dovranno essere tagliate.

Ricoprite la vostra sfoglia con ripieno così come l’avete preparata con altra sfoglia di pasta all’uovo: fatela aderire bene a quella sottostante.

Ora con la rotellina tagliapasta passate sulle due sfoglie tra un ripieno e l’altro tagliando in lungo e in largo e ottenendo così i vostri ravioli di ricotta.

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi